D al primo settembre, tutte le visite fiscali, del comparto pubblico e di quello privato, saranno in capo all’INPS: è questa la novità che si sta organizzando in questa estate.

La finalità è quella di ridurre l’assenteismo per malattia nel settore pubblico applicando finalmente la legge Brunetta senza vanificare i risultati fin qui ottenuti nel settore privato: con i medici fiscali INPS ed il sistema operativo informatico INPS, attivo anche nei giorni festivi e pre-festivi, si potranno calmierare le percentuali di assenza per malattia nel comparto pubblico come l’INPS ha già fatto in più di 25 anni di attività nel settore privato.

I medici fiscali INPS sono pronti a far fronte al prevedibile e considerevole aumento di carico di lavoro.

Il centro studi de lamedicinafiscale.it ha previsto, all’anno, un milione e mezzo di visite fiscali nel settore pubblico e un milione in quello privato: il numero di medici fiscali andrà sicuramente implementato perchè è ipotizzabile che non in tutte le sedi saranno sufficienti i soli medici fiscali INPS della lista speciale ad esaurimento che hanno la priorità, per legge, a svolgere le visite fiscali: l’atto di indirizzo e questa circolare INPS specificano le modalità di accesso per i medici, laddove i medici fiscali di lista non siano sufficienti.

Il primo periodo di applicazione della riforma della medicina fiscale, a partire dal prossimo primo settembre, servirà proprio a rodare questo complesso sistema organizzativo ma l’INPS insieme ai suoi medici faranno fronte all’importante funzione, che deve tutelare i circa 15 milioni di persone che rappresentano la parte produttiva e attiva nel nostro Paese.

Tags: , , , , , , , , ,

Comments are closed.

L'amministratore della rivista "La Medicina Fiscale"

Medici fiscali, Vargiu: “Polo Unico di controllo per garantire i diritti dei lavoratori in malattia”

  “Per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere […]

Un accordo alto

Giovedì scorso, 20 marzo, a Roma presso la sede INPS di Via Ciro il Grande, su invito della Dirigenza dell’Ente, […]

Lettera Aperta del Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo

Lettera aperta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e a tutti i Parlamentari.   Egregio Ministro Poletti, Onorevoli […]

INVITO UFFICIALE

A seguito dei nuovi recenti sviluppi, dell’invito da parte dell’INPS all’incontro del 20 marzo e al successivo incontro  che si […]

on. Teresa Bellanova, nuovo sottosegretario al Lavoro

teresa

  Teresa Bellanova   è nata a Ceglie Messapica, Brindisi, il 17 agosto 1958. E’ sposata con Abdellah El Motassime.   Comincia […]

La nostra lettera all’ on. Vargiu

Gentile Presidente Vargiu analizzando quanto rappresentato dall’INPS nell’audizione del 26 febbraio 2014, vorremmo sottoporre alla sua attenzione alcuni punti sui […]

L’atto di indirizzo del polo unico della medicina fiscale

gov gentiloni

Ecco il testo integrale dell’atto di indirizzo del polo unico della medicina fiscale INPS.

Federico Gelli responsabile dipartimento sanità PD

gelli2

Oggi Matteo Renzi ha ufficializzato le nomine del nuovo esecutivo PD che affiancherà il segretario e la segreteria: i responsabili […]

Incontro governo – medici fiscali: comunicato SIMPAF

ministero-del-lavoro

Il 21 luglio 2017 si è svolto il primo incontro tra governo e medici fiscali, guidati dal Presidente FNOMCeO Roberta […]

Al Lavoro sull’atto di indirizzo

ministero-del-lavoro

Al fine di dare attuazione alla nuova disciplina in materia di controllo sulle assenze per malattia, introdotta dall’articolo 55-septies del […]

Boeri: presentazione del Rapporto annuale INPS

image

Martedì 4 luglio 2017, presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio, il Presidente dell’Inps, Tito Boeri, ha presentato il […]

La nota FNOMCeO riguardo all’atto di indirizzo

FNOMCeO1

Ecco la nota che la FNOMCeO ha inviato al ministro del lavoro e delle politiche sociali, al ministro per la […]